Avviso addebito INPS – Avv. Simona Aduasio

avviso addebito inps

Avviso Addebito INPS

Lo studio legale dell’Avvocato Simona Aduasio può proporre opposizione avverso l’avviso addebito INPS davanti al giudice del lavoro competente.

avviso addebito inps

Avviso Addebito INPS

AVVISO DI ADDEBITO INPS

Cos’è l’avviso di addebito INPS

A decorrere dal 1° gennaio 2011, con l’entrata in vigore dell’art. 30, D.L. n. 78/2010, l’attività di riscossione relativa al recupero delle somme a qualunque titolo dovute all’INPS, anche a seguito di accertamenti degli uffici, è effettuata mediante la notifica di un avviso di addebito con valore di titolo esecutivo.

Con tale previsione di legge, l’INPS forma dunque autonomamente e autoritativamente il proprio titolo esecutivo, cioè l’avviso di addebito, superando il sistema tramite riscossione a ruolo.

 

Contenuto obbligatorio dell’avviso addebito INPS

L’avviso addebito INPS deve contenere, a pena di nullità, come disposto dal co. 2 dell’art. 30, D.L. n. 78 del 2010:

  • il codice fiscale del soggetto tenuto al versamento;
  • il periodo di riferimento del credito;
  • la causale del credito;
  • gli importi addebitati ripartiti tra quota capitale, sanzioni e interessi ove dovuti;
  • l’indicazione dell’agente della riscossione competente in base al domicilio fiscale presente nell’anagrafe tributaria alla data di formazione dell’avviso.

L’avviso addebito INPS dovrà altresì contenere:

  • l’indicazione del termine di sessanta giorni dalla notifica entro il quale adempiere l’obbligo di pagamento degli importi nello stesso riportati;
  • l’indicazione che, in mancanza del pagamento, l’agente della riscossione indicato nel medesimo avviso procederà ad espropriazione forzata, con i poteri, le facoltà e le modalità che disciplinano la riscossione a mezzo ruolo.

L’avviso addebito INPS deve essere sottoscritto, anche mediante firma elettronica, dal responsabile dell’ufficio che ha emesso l’atto.

Opposizione avverso l’avviso addebito INPS

Avverso l’avviso addebito INPS va presentata opposizione avanti al giudice del lavoro, a pena di decadenza entro 40 giorni dalla notifica, col patrocinio obbligatorio di un avvocato.

Se i motivi di ricorso configurano un’opposizione agli atti esecutivi, l’opposizione contro l’avviso di addebito INPS va presentata entro 20 giorni dalla notificazione.

Trattandosi di un titolo esecutivo, il ricorrente dovrà chiedere al giudice, per il tramite del suo avvocato, la sospensione dell’esecuzione, deducendo e dimostrando la situazione di periculum.

avviso addebito inps

Avviso Addebito INPS

Contatta ora lo studio legale dell’Avv. Simona Aduasio

Il tuo nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatoria)

Il tuo telefono (obbligatorio)

L'Avv. Aduasio potrebbe contattarti telefonicamente: a che ora preferisci?
Ore 9,00 / 12,00Ore 13,00 / 16,00Ore 17,00 / 21,00

La tua richiesta in breve

Il tuo messaggio

Se desideri puoi inviare un documento o immagine inerente (max 3mb)

Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo il D.Lgs 196/2003

Contatta ora l'Avvocato

tel. 0883 897474
mob. 328 6503414
fax 0883 1921240
Andria – Piazza Ruggero Settimo, 24

VOGLIO ISCRIVERMI ALLA NEWSLETTER

Lo studio legale dell’avvocato Simona Aduasio
si occupa prevalentemente di:

Avviso addebito INPS – Avv. Simona Aduasio